lunedì 30 marzo 2015

E POI CI SI STANCA


Va tutto bene finchè non ci si stanca. Di piangere e sperare. Di aspettare, crederci e illudersi.
Arriva il momento in cui smetti di dare importanza a cose che non ne hanno e persone che non lo meritano.
Ci si stanca di combattere, di crederci, di capire, di rincorrere. Di dare senza mai avere. Di far di tutto per far star bene qualcuno. Che l'amore non giustifica tutto. Non si smette di amare ma si va via per non impazzire.
Ci si stanca persino di rimanerci male. Di pensare a chi forse non ti pensa più. Di cercare senza essere cercati, anche se vuoi trovare disperatamente chi stai cercando.
Ci si stanca di pensare e di chiedere. Di doversi continuamente spiegare per cose di cui non servirebbe proprio giustificarsi. Dei comportamenti e della superficialità delle persone. Di sembrare sempre forti.
Ci si stanca di giustificare le assenze e i silenzi. Di voler bene a chi non ce ne vuole. Alle persone sbagliate. Anche se non si dovrebbe.






































Ci si stanca di rispondere, di litigare, di discutere, di capire. Di essere solo un numero. Di venire sempre dopo qualcosa o qualcun altro. Di tenere la porta aperta a chi non vuole entrare. Di spiegare a chi non vuole nemmeno capire.
Ci si stanca di star male e non riuscire più a rialzarsi. Di combattere per ciò che si vuole. Di soffrire. Di preoccuparsi per cose che tanto non possiamo cambiare. Di trattenere cose che non possono essere trattenute. E controllare ciò che non può essere controllato.
Ci si stanca di amare a vuoto, di fare salti mortali per chi non fa un passo verso di te. 

Alle volte ci si stanca.
Ci si stanca di tutto. Anche di noi stessi.
E quando sei stanca nulla ti tocca più.
Ci si stanca e basta.
E allora si guardano altri cieli...


Nessun commento:

Posta un commento

Leave your love, for my happiness!! :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...