giovedì 11 settembre 2014

SCUSA MA IO METTO "MI PIACE"


MI PIACE sbagliare. Che non è sbagliato errare, equivocare, fraintendere o fallire, se poi si può rimediare. Se poi prometto di non abusare.
MI PIACE chi ammette i propri errori. Chi sa chiedere scusa. 
Chi non deve per forza piacere a tutti. 
Chi si racconta, ma soprattutto chi si sforza di capire. Almeno un po'. 
Chi non ritorna. Che chi se ne va una volta, lo rifarà una seconda. 
Chi ti fa sorridere. O ci prova a modo suo.

MI PIACE chi non ci gira troppo attorno, ma va direttamente alla questione.
Chi crede a quello che dice e lo fa, sempre.
MI PIACE il buongiorno. Quello di chi ogni giorno sceglie di farmelo avere. Non un buongiorno che arriva da Google, ma uno di quelli che arriva dal cuore. 
Chi prova sensazioni e non le nasconde. Quelle stupende che provi quando qualcuno ti incanta a tal punto da non distinguere più il sogno dalla realtà.

MI PIACE ricordare. Non si può dimenticare qualcuno o qualcosa a cui si è tenuto. 
Chi ho perso, e chi ho ancora. Quelli con cui ho avuto amore e quelli con cui menzogna. Che quello che io ho sempre fatto nell'amore, non aveva secondi fini. Non c'era intelletto, ma solo cuore.
MI PIACE stupirmi, arrossire e abbassare lo sguardo sorridendo quando ho qualcosa da immaginare. 


MI PIACE chi non promette. Che non riusciamo a mantenere le promesse che facciamo a noi stessi. Figuriamoci quelle che facciamo agli altri.
Chi sceglie cosa deve fare. A volte maledettamente complicato. Come quando non si ha altra scelta. 
Chi si cerca. Chi mancandosi si cerca sempre. Che è lì che si tocca la felicità con mano. La voglia di stare insieme che aumenta attimo dopo attimo. La fiducia, la sintonia, la compatibilità.
MI PIACE la semplicità di chi potrebbe ma non ostenta. 

MI PIACE chi mi da consigli per il mio bene e sa già che comunque farò di testa mia. 
Chi è come un libro che aspetti da tanto. E quando è tuo lo sfogli con cura per non sgualcirlo e lo leggi lentamente, forse per comprendere meglio il senso o per non finirlo subito.
Chi è gentile, grato ed educato. Chi dice "grazie", "prego" e "per favore".
Chi ha il coraggio di chiamare per dirti che gli manchi, che ti vuole bene e che ti vuole e basta.
Chi ha il coraggio di amare. Il coraggio delle proprie azioni e il coraggio delle non azioni.
Chi non finge. Mai.

MI PIACE chi cerca il chiarimento. 
Chi si rifiuta di lasciar finire le cose per malintesi o perchè nessuno fa il primo passo.
Chi non ha paura di parlare.
Chi aspetta e chi impara ad aspettare. Chi non ha mai fretta. Che a volte l'attesa è molto più bella di quello che stavi aspettando. 

MI PIACE chi non si accontenta. Che chi è stato innamorato non può accontentarsi. Non riesce. Non gli bastano due baci dati per caso in un locale un sabato sera. O una notte di sesso. 
Chi non si accontenta dei "forse", dei "se" e dei "ma". 
Chi ha provato l'amore non può accontentarsi di qualcosa meno di altro amore. 

MI PIACE troppo per i miei gusti. Che non so cosa mi piace di più. Ma di sicuro è un sacco. Se quando parla sottovoce, quando urla o quando muove semplicemente le labbra. Perchè non mi da il tempo di pensare. Perchè difficilmente molla i miei pensieri.
MI PIACE che mi dice "a domani" e poi domani c'è davvero. Che mi cerca quando lo ritiene più opportuno. E io lo attendo. Che dire tutto è troppo poco. Dovrei baciarlo. E qui mi fermerei.


Nessun commento:

Posta un commento

Leave your love, for my happiness!! :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...