martedì 12 agosto 2014

FORSE NON SARA' DOMANI, MA UN BEL GIORNO CAMBIERA'


Ti prego resta. Resta fino a quando non avrai le parole in mano. Resta fino a quando saprai esattamente quello che senti. Resta anche dopo che avrai capito ciò che provi e quella sensazione ti spaventerà a morte. Resta anche se è difficile. Resta se qualcosa dentro di te pensa che potrebbe esserci una minuscola parte buona. Perchè non basta restare solo quando sei felice. Potresti voler lasciare tutto subito, ma forse questo è un motivo in più per rimanere. Solo allora, solo dopo allora, sarà la volta di lasciare.








































E spero che lascerai. Io sinceramente, spero che camminerai verso quella porta oggi, o domani, o il giorno successivo. Non perché voglio vederti sola. Non perché penso che hai bisogno di stare sola. Solo perché mi si spezzerebbe il cuore a sapere che tu sei là fuori, non sapendo mai completamente il peso del tuo valore o non conoscendo mai la persona che hai sempre voluto essere, perché qualcuno, dall'altra parte di quel rapporto è troppo stupido per vedere che tu sei una luce. E le luci non possono stare sotto le coperte. Le luci appartengono agli alberi. Le luci brillano sulle colline. Le luci devono stare in tutti quei piccoli luoghi dove le persone possono vederle. 

Non sarà mai facile. Ma potrebbe diventare confortevole. Ti sveglierai la mattina e non avrai idea di cosa indossare, o cosa mangiare, o cosa il tuo cuore sceglierà di fare. Ma non c'è alcun manuale. Non c'è brochure. Non esiste un modo giusto o sbagliato di fare questa cosa. Ci vuole solo il coraggio di fare la differenza e il mondo avrà sempre bisogno di persone che si preoccupano abbastanza per fare la differenza. Scatenerai un incendio e farà male come l'inferno, ma poi, altrettanto rapidamente, così come i rettili, muterai la tua pelle. 

Lascia andare le cose che non ti fanno sentire viva. Le cose che hai guardato troppo a lungo e ti sei detta: "Beh, forse domani sarà diverso". Perchè domani, non sarà diverso. Impara a riconoscere gli errori che vale la pena fare di nuovo da quelli che mai varrà più la pena fare. Ricorda che si arriva a fare delle scelte. Ogni giorno. E queste scelte impattano e si estendono aldilà delle nostre piccole vite. Circondati di chi celebra le piccole cose. Perchè questi hanno la vittoria nelle vene. Tu non sei l'essere superiore che siede tra le nuvole e ripristina il mondo con la felicità. Non è il tuo lavoro rendere qualcuno migliore. Noi, cambiamo da soli. La vita ci cambia. Ma solo quando siamo pronti. Solo allora.


Nessun commento:

Posta un commento

Leave your love, for my happiness!! :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...