giovedì 2 gennaio 2014

ADDIO 2013. BENVENUTO 2014


E' il 2 gennaio, e io, 2013, te lo dico con il cuore: "R.I.P." {Riposa in Pace}. Non posso dirti altro. Se facessi dei bilanci, sarebbe solo uno spreco di tempo ed energie, perchè lo sai, sei stato un anno tormentato e disastroso. Mica facile! Anzi, il peggiore della mia vita. Forse, ho fatto un passo di troppo, quello che mi ha fatto cadere per terra. Forse, e ancora non me ne rendo conto, invece, ho fatto la scelta più giusta della mia vita. Forse, solo il tempo me lo dirà!. Comunque troppi forse, che vorrei diventassero al più presto delle certezze. Non voglio cancellare quest'ultimo anno, perchè nel bene o nel male, mi ha resa quella che sono oggi. Ne è iniziato uno nuovo, eppure per me questo non segna l'inizio di nulla. Proprio così, perchè l'anno inizierà in un qualsiasi giorno in cui io deciderò di mettere un punto e a capo. C'è ancora tanto imperfetto intorno a me. 2014, ti chiedo di regalarmi un po' di futuro e di levarmi di dosso tutto questo condizionale. Ti chiedo di tenere i miei dolori, chiusi a chiave nel cassetto dei dolori. Mi sono persa nei mesi scorsi, o mi sono nascosta così bene, da non trovarmi più nemmeno io. 


Adesso basta! 2014, tu sei in debito con me. Niente supplementari, niente buoni propositi, niente aspettative. Non ho più voglia di perdere tempo per le cose che non vanno mai come devono andare. E sia chiaro, non è rassegnazione, sto solo cercando di ottimizzare l'unica vita che ho. Piuttosto dammi il foglietto delle istruzioni d'uso, per non farmi sbagliare ancora. Non farmi raccogliere i vecchi cocci, non ne ho più le forze. Fammi trovare da chi cerco, fammi stare lontana da ciò che mi fa male, non farmi mai mancare gli abbracci di chi amo, non portarmi via le presenze certe della mia vita, lasciami le piccole e grandi conquiste affettive. Ricaricami, perchè il 2013 mi ha scaricato. Lo so che le cose belle esistono e probabilmente accadranno una dietro l'altra. Dammi pure cose senza senso, tanto ti assicuro, che non mi preoccuperò di trovargliene uno. Fammi vivere un anno a colori. Basta con il bianco e nero. Adesso ho solo voglia di ridere, sorridere e dimenticare. La miglior soluzione? Resta quella di spegnere e riaccendere tutto, nell'attesa di vedere cosa questo nuovo anno ha in serbo per me. È stato un anno difficile, ma ho imparato a essere paziente, provare gratitudine e, come sempre, credo che ne sia valsa la pena.
Buon anno a tutti! :) 

1 commento:

Leave your love, for my happiness!! :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...